Epic of gilgamesh benjamin foster pdf

Se stai cercando nel dettaglio le varie redazioni delle epopee inerenti alla figura di Gilgameš composte nel Vicino Oriente antico, ivi epic of gilgamesh benjamin foster pdf la versione “classica” babilonese, vedi Gilgameš. 4,45 è in pietra alabastrina. Conservato presso il Museo del Louvre di Parigi.

L’Epopea di Gilgameš è un ciclo epico di ambientazione sumerica, scritto in caratteri cuneiformi su tavolette d’argilla, che risale a circa 4500 anni fa tra il 2600 a. Esistono sei versioni conosciute di poemi che narrano le gesta di Gilgameš, re sumero di Uruk, nipote di Enmerkar e figlio di Lugalbanda. L’Epopea di Gilgameš raccoglie tutti quegli scritti che hanno come oggetto le imprese del mitico re di Uruk ed è da considerarsi il più importante dei testi mitologici babilonesi e assiri pervenuti fino a noi. Di quest’opera noi possediamo, oltre all’edizione principale allestita per la biblioteca del re Assurbanipal e ora conservata nel British Museum di Londra, altre versioni più antiche e frammentarie.

Tutti i popoli che sono venuti a contatto con il mondo sumerico hanno avvertito la grandezza dell’ispirazione, tanto è vero che tavolette cuneiformi con il testo di Gilgameš sono state trovate in Anatolia, scritte in lingua ittita e lingua hurrita, e in Siria-Israele. I testi più antichi che trattano le avventure dell’eroe appartengono alla letteratura sumerica e scene dell’epopea si ritrovano, oltre che su vari bassorilievi, su sigilli cilindrici del III millennio a.

scroll to top